Investire per risparmiare. Oggi giorno non è più una novità.

Succede continuamente che vengano proposte offerte il cui costo iniziale le fa sembrare una rimessa, ma che in un ampio lasso di tempo rappresentano un risparmio consistente. Quando si parla di fotovoltaico, si parla di questo tipo di investimento.

I pannelli fotovoltaici sono in forte aumento negli ultimi anni poiché molti hanno capito che non si tratta della banale installazione di qualcosa di aggiuntivo, di una spesa in più, come può essere la TV satellitare o una piscina in giardino, ma di una sostituzione che nel corso del tempo assicura un forte risparmio sulle bollette dell’energia elettrica.

Molte aziende hanno dispositivi elettrici attaccati alla corrente tutto il giorno tutti i giorni. Computer, luce, macchinetta del caffè nell’area relax, oppure registratori di cassa, luci nei camerini, musica per offrire più comfort ai clienti… le bollette elettriche sono consistenti.

E’ per questo che gradualmente iniziamo a vedere sempre più pannelli solari sui tetti dei negozi e delle aziende.

Con il tempo, anche molti privati si sono accorti che è un investimento che potrebbe portare ingenti risparmi nel futuro, ed anche sui tetti di alcune villette indipendenti e condomini sono comparsi i pannelli del fotovoltaico.

Le riunioni condominiali sono sempre uno strazio; c’è sempre qualcosa per cui litigare, per cui insultarsi… sembra che non ci sia modo di vivere completamente in pace con tutti i vicini del condominio. Eppure potrebbe esserci qualcosa su cui tutti potrebbero essere d’accordo: l’italiano medio ha difficoltà economiche o si lamenta delle bollette irragionevolmente alte. Menzionate la parola “risparmio” ed avrete tutta la loro attenzione.

fotovoltaico-su-tetto-condominialeE’ vero, installare il fotovoltaico è una spesa ingiente da effettuare nell’immediato. I condomini ve lo faranno notare. Però dobbiamo far loro presente il risparmio su lunga data.

L’autoconsumo garantito dai pannelli fotovoltaici garantisce una sostanziale riduzione della bolletta elettrica per ogni singolo mese. Per dei mesi il risparmio sarà più un rimborso della spesa sostenuta, ma dopo saranno solo soldi che rimangono in tasca. E’ per questo che il fotovoltaico rappresenta un investimento e non una spesa standard.

In un condominio di paese, di piccole dimensioni, generalmente vivono una decina di famiglie. Se ognuna pagasse la propria parte per l’installazione, i costi sarebbero notevolmente ridotti e si arriverebbe prima a risparmiare completamente dopo il rientro dell’investimento.

Non sarebbe certamente una decisione da prendere impulsivamente ad un primo incontro. Alla riunione successiva potrebbe essere invitato anche qualcuno del settore, competente dell’ambito e in grado di spiegare meglio di cosa si tratta e sì, anche un preventivo da dividere per il numero di teste paganti. Sarebbe più facile così capire se un impianto fotovoltaico condominiale sia la scelta adatta.
E’ sempre meglio chiedere più preventivi ad aziende diverse, magari nel corso di diverse riunioni, e sarebbe una soluzione ottimale se fosse sempre presente almeno un rappresentate per ogni appartamento. Senza fretta e senza obblighi, ma è un’ottima possibilità da tenere in considerazione.

Tra le aziende di comprovata affidabilità nel settore del fotovoltaico, potreste ritenere interessante C.R. Rinnovabili, nel settore da quattro anni, e già da due si occupa non solo di aziende ma anche di privati.

I loro step di installazione sono soltanto 5:

  1. Sopralluogo
  2. Installazione
  3. Collaudo
  4. Emissione della conformità
  5. Attivazione/messa in funzione dell’impianto

Oltre a questo, offrono anche assistenza di post-vendita.

Dal sito web: “Il Team Tecnico di C.R. Rinnovabili annovera figure professionali di diversa estrazione (ingegneri, architetti, geometri), tutte accomunate da una solida esperienza nel settore edile ed impiantistico, che operano in maniera sinergica per offrire un servizio “chiavi in mano”.”

La loro serietà è comprovata dagli anni di attività e dagli oltre 1000 impianti già installati.
Sono inoltre loro stessi a dire che, per via dell’alta concorrenza sviluppatasi nel corso degli anni i prezzi per le installazioni fotovoltaiche sono sempre più bassi, quindi i vostri vicini possono stare tranquilli: il prezzo non sarà esorbitante come sarebbe stato agli esordi dei pannelli fotovoltaici nel commercio. Sono tra le aziende che offrono servizi di qualità basati su ogni tipo di esigenza, partendo dalla progettazione stessa dell’impianto.

Una installazione di pannelli fotovoltaici a disposizione dell’intero condominio può rappresentare un risparmio collettivo e non vale la pena scartare l’idea a priori perché “tanto gli altri rifiuteranno”.

Provate a proporre questa possibilità e convinceteli ad ascoltare il parere degli esperti del settore prima di dare per scontato che non accetteranno. Potrebbe essere un’ottima opportunità per un risparmio su lungo termine e potrebbero anche loro accorgersi che quantomeno vale la pena pensarci su.